Scritto da Super User
Visite: 202

 

General Atomics RQ-1B Predator 

General Atomics RQ 1B Predator 32° Stormo 28° Gruppo Amendola - Foggia

testo e foto: Paolo - IPMS #3167

Questo piccolo aereo senza pilota è stato realizzato per le forze armate americane ed è utilizzato per la sorveglianza del campo di battaglia e l'individuazione dei possibili obbiettivi per l'artiglieria e gli aerei d'attacco. Il Predator è dotato di una grande autonomia che gli consente di rimanere in volo sulla zona da controllare per molte ore, inoltre, grazie alle ridotte dimensioni e al motore particolarmente silenzioso è difficilmente individuabile. Dotato di un sistema televisivo trasmette le immagini in tempo reale all'operatore che lo controlla da una stazione terrestre posta anche a centinaia di chilometri di distanza. Il kit è della giapponese Platz ed è distribuito in occidente da Italeri, è composto da 2 telai per un totale di 19 pezzi, decals per due versioni, di cui una per la nostra Aeronautica.

 

Una volta incollate le due semifusoliere e le ali, siamo già a un buon 90% della sua costruzione. Ricordiamoci di lasciare i cappucci di cartoncino sui sensori dei piani di coda per evitare durante la lavorazione di farli saltare via in quanto sono molto sottili. L’uso dello stucco è ridotto al minimo solo in prossimità della radice alare.

per lo stucco, ho utilizzato quello della True Heart, il Waterfiller Putty. L’ uso è molto semplice, come prima cosa ho bagnato la giunzione con un po’ d’acqua, poi ho fatto scorrere per capillarità lo stucco e dopo un paio d’ore ho rimosso l’eccesso con un cotton fioc inumidito di alcol isopropilico. Sotto le ali sono presenti gli scassi dei piloni alari per la versione armata, ma che noi andremo a chiudere con i tappi 2B e 3B

utilizzando colla cianacrilica che poi andremo a carteggiare. Le gambe dei carrelli cosi come i pozzetti e i cerchioni sono stati colorati in Antracite Model Master 2101, le gomme in Gunze H 77. Mano all’aerografo e coloriamo il tutto in grigio FS 36280, per questo colore ho utilizzato l’ AM 14 di MisterKit, una mano di trasparente lucido Model Master MM 4638 ha preparato il modello per la posa delle decals e mi sono servito dell’ammorbidente Mr. Mark Softer, al termine ho evidenziato le pannellature con il Panel Line Accent Color 87131 della Tamiya, rimosso l’eccesso ho dato una una velata di trasparente opaco Model Master MM 4636 a posto fine a questo piccolo modello.


Marca: Italeri 

Scala: 1/72

RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip
RQ 1B Predator ...
RQ 1B Predator - wip RQ 1B Predator - wip

 

Potrebbe interessarti...

Vai a: RQ 1B Predator

 

 

 

 

 

 

 

Categoria: